Turismo sulle Dolomiti

Dolomiti friulane, meraviglia naturale da esplorare assolutamente

Soggiornare in Friuli Venezia Giulia significa andare alla ricerca di panorami magici, natura incontaminata e aria purissima. Camminare in uno dei tanti sentieri nascosti tra le Alpi vi porterà a esplorare boschi ricchi di fauna locale, funghi e bacche, e godere dello splendore dei torrenti e dei laghi che ne punteggiano il territorio.

Valli delle Dolomiti friulane

Il luogo migliore da cui iniziare la vostra vacanza in Friuli è il Parco naturale delle Dolomiti friulane. All’interno di questa riserva si trovano ben sette valli dalla bellezza mozzafiato che potrete facilmente esplorare a piedi sfruttando i ben mantenuti percorsi da trekking presenti. Qui potrete godere del silenzio e della pace e immergervi completamente nella natura.

Valcellina

La Valcellina è una tappa imperdibile per chi vuole visitare le Dolomiti Friulane soprattutto per via del Lago di Barcis e del torrente Cellina che scorre lungo il suo territorio. La Valcellina si estende tra le Prealpi Bellunesi e le Prealpi Carniche ed è molto facile da raggiungere in auto o in treno.

Valle del Vajont

Poco distante dalla Valcellina, nello stesso comprensorio, si trova anche la Valle del Vajont. Questa zona è molto diversa dalle altre circostanti poiché, a causa di una enorme frana che distrusse il paesaggio molti anni fa, i panorami suggestivi mettono in contrasto la forza distruttiva della natura con la vitalità della flora che è riuscita a ripopolare il terreno.

Val Cimoliana

Affacciata sulla Dolomiti friulane, la Val Cimoliana prende il nome dall’omonimo torrente che vi si snoda ed è l’attrazione principale di questa area. Le passeggiate sono piacevoli e permettono di rinfrescarsi nelle gelide acque del Cimoliana e ammirare le montagne circostanti.

Val Zemola

Per raggiungere la Val Zemola si può soggiornare nel piccolo borgo di Erto, situato a sud ovest della valle. Val Zemola non è provvista di strade asfaltate e la sua natura è selvaggia, pura ed incontaminata. La valle può essere raggiunta a piedi lasciandosi trasportare indietro nel tempo dalla tranquillità di questa zona dove non arrivano nemmeno i suoni della civiltà.

Val Tramontina

La Val Tramontina è famosa per i suoi ampi prati verdeggianti divisi dallo scorrere del fiume Meduna che rende la natura rigogliosa e vivace mettendo in contrasto i brillanti colori della valle con quelli più grigi e cupi delle pareti rocciose delle Dolomiti.

Val Colvera

Alle porte del borgo di Maniago, si estende la Val Colvera, racchiusa dall’arco delle Prealpi Carniche.

Dai sentieri della vallata si può godere delle splendide viste sul Monte Raut, cima che crea un magico gioco di luci e ombre sul territorio sottostante. Questa passeggiata è una delle migliori e più consigliate per gli amanti della fotografia, che si danno appuntamento qui da tutta Europa.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *